Chi è on-line

Abbiamo 51 visitatori e nessun utente online

Partner

PRODOTTI: Visitate la sezione PRODOTTI troverete tutte le informazioni sul materiale di Vostro interesse Novità: Visitate la sezione news periodicamente inseriremo novità e notizie dal Mondo SYNDAL!!!

Condizioni generali di vendita

  1. APPLICAZIONE DELLE CONDIZIONI

    Le presenti Condizioni Generali di Vendita regolano tutti i rapporti tra SYNDAL S.r.l. (di seguito Syndal) ed il cliente se non espressamente derogate da condizioni particolari confermate per iscritto dalla stessa Syndal.

  2. ORDINI

    Tutti gli ordini vanno emessi per lettera, per telefax o per E-mail. La Syndal si riserva la facoltà di accettare ordini telefonici o verbali. Gli ordini, assunti da venditori, Agenti e/o intermediari della Syndal, potranno essere perfezionati con l’eventuale invio della conferma d’ordine da parte della Syndal. Ogni clausola o condizione particolare di acquisto, figurante sull’ordine del cliente e che sia in contraddizione con le Condizioni Generali di Vendita della Syndal, sarà considerata nulla.

  3. PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO

    L’offerta della Syndal non costituisce proposta di Contratto ai sensi dell’art. 1326 Cod. Civ. e non è quindi, in alcun caso, impegnativa per la Syndal ma ha un puro carattere orientativo circa la sua disponibilità a fornire i vari prodotti ai prezzi correnti al momento dell’invio dell’offerta ed è pertanto soggetta a qualsiasi successivo eventuale cambiamento.
    A fronte di ogni ordine la Syndal potrà emettere una conferma d’ordine scritta a perfezionamento del Contratto.
    Eventuali informazioni o dati sulle caratteristiche e/o specifiche tecniche dei prodotti, contenute nei cataloghi, listini prezzi o documenti similari, saranno vincolanti solo nella misura in cui tali dati siano stati espressamente confermati per iscritto da Syndal. In ogni caso, ove fosse stato richiesto un pagamento anticipato, la mancata esecuzione, in tutto o in parte, dell’obbligazione autorizzerà la Syndal a chiedere la risoluzione del Contratto per inadempienza del cliente.

  4. CONSEGNA E SPEDIZIONE

    a) Salvo pattuizione contraria, tutte le vendite della Syndal si intendono effettuate con assicurazione, spedizione e consegna a carico del cliente. Qualora il cliente dovesse richiedere a Syndal di farsi carico della spedizione, quest’ultima avrà il compito di scegliere lo spedizioniere/vettore e compirà ogni ragionevole sforzo per rispettare i tempi di spedizione e consegna come concordati, secondo le richieste del cliente.
    b) Eventuali reclami o contestazione sui prodotti oggetto della vendita non danno diritto al Cliente di sospendere o comunque ritardare i pagamenti.

  5. TERMINI DI CONSEGNA

    I termini di consegna previsti dalla Syndal sono indicativi e non essenziali e la Syndal non potrà pertanto essere considerata responsabile per danni o per qualsiasi altra penalità derivante da una ritardata consegna. La Syndal si riserva il diritto di effettuare consegne parziali con conseguente emissione di fatture da pagarsi nei termini concordati nella conferma d’ordine.

  6. RECLAMI E RESTITUZIONE DI MERCE

    a) Qualsiasi restituzione di merce dovrà essere preventivamente autorizzata per iscritto dalla Syndal.
    b) Tutti i prodotti resi dovranno essere nella confezione originale r imballati in maniera tale per cui il prodotto non potrà subire alcun danno e di ciò sarà responsabile il Cliente.
    c) Tutti i prodotti resi dovranno essere riconsegnati a mezzo corriere scelto dalla Syndal
    d) Se i prodotti resi si suppone siano difettosi, una completa descrizione del presunto difetto dovrà essere inclusa nell’imballaggio con il prodotto reso. I prodotti resi senza giustificato motivo saranno nuovamente rispediti al Cliente, con spese a carico di quest’ultimo.
    e) Nessuna restituzione, anche se autorizzata, verrà accettata se nel documento di accompagnamento della merce non saranno contenute le seguenti informazioni:
    1) No. della bolla di consegna,
    2) Quantità e tipo del prodotto reso,
    3) Richiesta di sostituzione o riparazione,
    4) In nessun caso saranno accettati prodotti manomessi, danneggiati o usati in modo improprio,
    5) I prodotti trovati conformi alle specifiche standard saranno restituiti al cliente a sue spese,
    6) Non saranno accettati reclami per un importo inferiore a € 100,00.

  7. CONDIZIONI DI PAGAMENTO

    Tutte le fattura devono essere pagate entro i termini pattuiti. La Syndal si riserva il diritto di emettere ricevute bancarie e/o tratte senza che questo costituisce deroga al comma 3) dell’art. 1182 C.C. Per Clienti che emettono per la prima volta ordini alla Syndal, il pagamento potrà essere effettuato solo per contanti al ritiro delle merci.
    Eventuali contestazioni relative alle fatture devono pervenire mediante lettera raccomandata A/R entro 8 (otto) giorni dalla data di ricevimento delle stesse, diversamente non saranno perse in considerazione e le fatture stesse si intenderanno accettate senza alcuna riserva. Eventuali ritardi nei pagamenti comporteranno l’addebito degli interessi moratori al tasso legale aumentato di 3 (tre) punti . Non sono consentiti sconti se non autorizzati dalla Syndal. Il valore minimo di un ordine è di € 200,00.
    Il cliente non è autorizzato ad effettuare alcuna deduzione dal prezzo stabilito se non con il previo accordo scritto della Syndal. Qualora la Syndal avesse motivo di temere che il Cliente non possa o non intenda pagare i prodotti ordinati alla data pattuita, la Syndal potrà subordinare la consegna dei prodotti alla prestazione di adeguate garanzie di pagamento.

  8. SOSPENSIONE DELLE CONSEGNA E RISOLUZIONE CONTRATTUALE
    La Syndal si riserva il diritto di sospendere le consegne qualora il Cliente non effettui anche un solo pagamento alla scadenza stabilita, sia inadempiente rispetto ad altri Contratti o, in genere, di qualsiasi altra obbligazione. Dopo la conclusione del Contratto, qualora le condizioni economiche del Cliente si modifichino a seguito di protesti cambiari e/o esecuzioni coattive sui beni del Cliente e/o procedure avviate contro il medesimi ovvero nel caso di mancati pagamenti o di ritardi nel pagamento dal parte del Cliente, la Syndal oltre a quanto precisato al capoverso che precede (diritto di sospendere le forniture), si riserva il diritto di risolvere, con effetto immediato, il Contratto e provvedere a comunicare la decadenza dal beneficio del termine ex art. 1186 C.C. richiedendo altresì l’immediato pagamento in contanti dello scaduto e delle fatture a scadere mediante comunicazione a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

  9. PREZZI

    I prezzi di vendita sono calcolati come specificato all’art. 4, punto a) e non comprendono l’IVA. Ogni altra prestazione deve essere concordata e sarà specificatamente addebitata.
    Per i prodotti di origine estera, i prezzi si intendo legati ad un cambio precisato ove fosse concordato tra le parti.
    In questo caso i prezzi, in sede di fatturazione, varieranno automaticamente facendo riferimento al cambio derivante dalla media delle quotazioni dell’ Ufficio Italiano Cambi, piazza di Milano, relative ai 5 (cinque) giorni precedenti la data della bolla di consegna della merce. I prezzi rimarranno invariati qualora il calcolo di cui sopra dovesse comportare una variazione inferiore alla percentuale precisata nella conferma d’ordine mentre varieranno per l’intera percentuale qualora la variazione dovesse risultare superiore alla percentuale precisata nella conferma d’ordine.
    La Syndal si riserva il diritto di modificare i Listini dei propri prodotti in caso di aumento dei costi di approvvigionamento o di altri costi relativi ai prezzi d’acquisto dei prodotti stessi. Sugli importi delle fatture non si accettano né decurtazioni né arrotondamenti.

  10. CANCELLAZIONE ORDINI E RIPROGRAMMAZIONE

    La cancellazione di ordini o diminuzioni di quantità non potranno essere decise dal cliente senza la preventiva autorizzazione scritta del Venditore. Le eventuali riprogrammazioni dovranno essere concordate per iscritto con la Syndal, la quale si riserva tale diritto a propria discrezione. E’ comunque richiesto un preavviso scritto a mezzo raccomandata R/R o E-mail con almeno un mese di anticipo rispetto alle scadenze. La Syndal avrà in tal caso il diritto di addebitare un importo pari al 1,5 % mensile del valore della merce inutilizzata quale rimborso per costo di materiali immobilizzato.
    A prescindere da quanto previsto nella presenti Condizioni Generali, resta tuttavia inteso che gli ordini relativi a Prodotti speciali, personalizzati, di maggior valore, comunque non presenti nel Listino della Syndal e che da questa vengono indicati come fuori standard, devono sin d’ora essere ritenuti NON CANCELLABILI.

  11. GARANZIA

    La Syndal garantisce che le merci vendute sono esenti da vizi del materiale e nella fabbricazioni, rilasciando al proprio cliente l’esatta ed identica garanzia a sua volta ricevuta dai produttori originali.
    Il cliente dovrà denunciare alla Syndal, per iscritto, l’esistenza di eventuali vizi dei prodotti consegnati entro 8 (otto) giorni dalla loro scoperta. La Syndal riconosce al cliente un periodo di garanzia di 12 (dodici) mesi per i propri Prodotti. Tutti i reclami dovranno pervenire entro e non oltre un periodo di 12 (dodici) mesi. Questo periodo si calcolerà a partire dalla data di consegna dei prodotti al Cliente o dalla data di decorrenza, in caso di ritardo, concordata espressamente con il Cliente. Qualora il costruttore del prodotto garantisse un periodo di garanzia più lungo, la Syndal garantirà a sua volta il prodotto per un periodo più esteso, su espressa richiesta del cliente stesso, salvo differenti accordi intercorsi con il costruttore.
    La Syndal si riserva fin d’ora la facoltà di restituire al Cliente l’importo corrisposto relativo al prezzo di vendita dei prodotti o, in alternativa, avrà la facoltà di riparare e/o sostituire, a sua discrezione e a sue spese, quei prodotti che la Syndal stessa dovesse stabilire essere affetti da vizi, entro il termine di garanzia sopra indicato. Le eventuale spese di trasporto restano a carico del cliente. La Syndal non è obbligata a prestare assistenza in base al presente articolo per riparare danni derivanti dall’uso improprio delle merci. La Syndal non è responsabile per i danni derivanti e/o connessi da circostanze imprevedibili e comunque non dipendenti dalla volontà della Syndal stessa.

  12. RIPARAZIONI

    In caso di riparazioni, da effettuare previa apposita valutazione e decisione della Syndal o durante il periodo di garanzia oppure coperte da eventuale Contratto di manutenzione, i prodotti riparati si intendono resi franco ns. magazzino in Trezzano sul Naviglio (MI).

  13. FORZA MAGGIORE

    La Syndal non sarà responsabile, se non per grave negligenza, per la mancata esecuzione del Contratto e/o per l’eventuale ritardo nell’adempimento delle proprie obbligazioni, di cui alle presenti Condizioni Generali, e il Cliente non avrà titolo di richiedere la risoluzione e/o il risarcimento dei danni , qualora questi derivino a) da cause non ragionevolmente attribuibili alla Syndal stessa, b) dalla necessità di conformarsi a Leggi, Regolamenti, Ordini, Atti o Richieste con diritti di precedenza di qualsiasi Autorità governativa, civile o militare o organo o organizzazione che ne dipendano, c) da azioni o omissioni del Cliente stesso e/o da cause di forza maggiore, quali, a puro titolo esemplificativo, incendi, inondazioni, intemperie, scioperi o simili manifestazioni, serrate, chiusure o modifiche delle fabbriche, embarghi, guerre, tumulti popolari, ritardi o deficienze del trasporto, impossibilità di ottenere mano d’opera o materiale dalle usuali fonti della Syndal o altre cause similari.

  14. RISERVATEZZA

    Ciascuna parte si obbliga a non utilizzare e a non rivelare, divulgare e/o diffondere direttamente, indirettamente a terzi, per interposta persona, ente o Società, con ogni mezzo ed in qualunque modo, le notizie e/o le informazioni oggettivamente o soggettivamente riservate di cui sia venuta a conoscenza in occasione e/o nell’adempimento del rapporto contrattuale intercorso e/o intercorrente tra le stesse.

  15. INFORMATIVA SULLA PRIVACY (L. 196/03)

    Ai sensi dell'art. 13 della L. 196/03, si comunica che i dati personali raccolti saranno trattati informaticamente per:
    a) Tutti gli adempimenti di Contratto e di Legge connessi.
    b) Finalità di raccolta informazioni precontrattuali inclusa la valutazione economico/finanziaria.
    c) Verifica dei mezzi di pagamento dei Contratti stipulati.
    d) Invio di comunicazioni commerciali e promozionali.
    Il conferimento dei dati è facoltativo, senza conseguenze in caso di rifiuto.
    Titolare del trattamento è la Syndal. Il responsabile del trattamento dei dati è il Dr. Andrea Camerino, domiciliato presso la sede della Syndal.

  16. LIMITAZIONI D’USO E DI INDENNITA’

    I prodotti venduti dalla Syndal dovranno essere utilizzati solo ed esclusivamente per gli scopi indicati dai rispettivi produttori originari. Questi scopi, di regola, non comprendono l’uso dei prodotti in sistemi di protezione e/o di supporto della vita umana, l’utilizzo a scopi bellici, l’uso in connessione con materiale nucleare o in qualsivoglia altro scopo ove un malfunzionamento di un prodotto della Syndal possa causare danni alla vita, al corpo e alla salute umana o perdita di ingenti ed inusuali somme di denaro. Nel caso in cui il cliente dovesse utilizzare o rivendere i prodotti acquistati dalla Syndal per uno o più dei suddetti scopi, lo fa a proprio ed esclusivo rischio e pericolo con ogni conseguente responsabilità.
    In caso di mancato rispetto, il cliente dovrà pertanto tenere la Syndal ed il costruttore del prodotto assolutamente indenni da tutti i danni (diretti e/o indiretti), costi e responsabilità che potrebbero discendere dall’utilizzo dei prodotti in violazione della presente clausola e/o delle riserve e delle precauzioni d’uso fatte dai produttori originari a questo proposito.

  17. PROPRIETA’ INTELLETTUALE

    Se un ordine include una proprietà intellettuale, questa proprietà intellettuale è fornita da Syndal al Cliente subordinatamente alla licenza di utilizzo, le cui condizioni sono stipulate ai sensi degli accordi di licenza che accompagnano dette proprietà intellettuali. Nulla di quanto contenuto in questa clausola dovrà e potrà essere interpretato quale riconoscimento di alcun diritto o licenza d’uso per alcuna proprietà intellettuale e/o quale autorizzazione al suo utilizzo per uno scopo non espressamente permesso da tale accordo di concessione di licenza.

  18. CONTROLLO DI RIVENDITA ED ESPORTAZIONE

    Tutti i prodotti forniti dalla Syndal sono destinati ad essere utilizzati esclusivamente nel Paese in cui vengono consegnati, come concordato con il Cliente. La rivendita, la esportazione o un diverso uso dei prodotti, della relativa tecnologia e della documentazione di supporto sono soggetti alle norme sul controllo delle esportazioni (Leggi, ordinanze, direttive, decisioni, atti amministrativi, etc.) vigenti negli Stati Uniti d’America, nei Paesi di domicilio del Cliente e dell’Unione Europea: Dovranno essere altresì soggette alle norme in vigore in materia di import/export nei Paesi extra UE. E’ a carico del Cliente informarsi in merito alle normative, mettersi in regola con esse e, se necessario, attivarsi per ottenere le necessarie Licenza di importazione, esportazione o riesportazione.

  19. GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE

    Il Contratto sarà disciplinato secondo le Leggi italiane. L’Autorità Giudiziaria competente in qualsiasi controversia derivante dagli ordini, anche in materia di tratte e/o ricevute bancarie, sarà esclusivamente quella del Foro di Milano.

  20. MODIFICHE

    Qualsiasi convenzione derogativa /o integrativa rispetto al testo delle presenti Condizioni Generali di Vendita non avrà validità se non formulata per iscritto ed espressamente approvata da ambedue le parti.
    L’eventuale nullità di una o più clausole delle presenti Condizioni Generali di Vendita non incide sulla validità delle stesse nel loro complesso.

  21. COMUNICAZIONI

    Qualsiasi comunicazione diretta da una parte all’altra relativa alle presenti Condizioni Generali di Vendita dovrà essere inviata per iscritto (a mano, per posta raccomandata con ricevuta di ritorno, per fax o E-mail) presso la Sede legale di ciascuna delle parti, ove ciascuna di esse elegge il proprio domicilio.